ItalianEnglish
Menu principale
Home
News
George Martin
"Il Trono di Spade" serie TV
I Sette Regni
Immagini
Download
Forum
GuestBook
Sala del Trono
Credits
Disclaimer
Contatti
Link
Visitatori
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi66
mod_vvisit_counterIeri555
mod_vvisit_counterQuesta Settimana66
mod_vvisit_counterQuesto mese8485
mod_vvisit_counterTotale2425210
Advertisement
This A Ring of Ice and Fire site
is owned by AXL.
A Ring of Ice and Fire
[ Home | List | Random | Join ]
Ultimi Aggiornamenti
Altri Personaggi Q - Z
martedý 07 maggio 2013

Quaithe Quaithe delle Ombre è una misteriosissima Sacerdotessa Rossa di Asshai delle Ombre attualmente residente nella Repubblica di... Leggi tutto...
Altri Personaggi F - L
martedý 07 maggio 2013

Lady Falyse Stokeworth Primogenita  di lady Tanda Stockworth, è sposata con ser Barman Byrch.     Franklyn Flowers... Leggi tutto...
Personaggi dei Guardiani Della Notte
martedý 12 giugno 2012

LORD JEOR MORMONT Jeor Mormont, detto Vecchio Orso, è il lord comandante dei Guardiani della notte. Uomo duro e di... Leggi tutto...
Altri Personaggi A - E
martedý 12 giugno 2012

Ser Addam Marbrand Cavaliere al servizio di Lord Tywin Lannister, ser Addam Marbrand è un leader carismatico, che sa facilmente... Leggi tutto...
Personaggi Martell
martedý 12 giugno 2012

 PRINCIPE DORAN NYMEROS MARTELL   Doran Nymeros Martell è il Principe di Dorne e Signore di Lancia del Sole. Primogenito... Leggi tutto...
Le Leggende dei Sette Regni
lunedý 11 giugno 2012

  Rhaegar Targaryen Figlio maggiore di Re Aerys II "Il Folle", erede al trono dei Sette Regni è inizialmente... Leggi tutto...
Altri Personaggi M - P
lunedý 11 giugno 2012

Lady Melisandre d’Asshai    Lady Melisandre, “La Donna Rossa”, è una sacerdotessa del culto del dio... Leggi tutto...
Personaggi del Popolo Libero
venerdý 13 aprile 2012

MANCE RAYDER   Mance Rayder è conosciuto in tutti i Sette Regni come il Re Oltre La Barriera. Era un uomo dei Guardiani della... Leggi tutto...
Personaggi Tully
lunedý 19 settembre 2011

LORD HOSTER TULLY Hoster Tully, lord di Delta delle Acque, padre di Catelyn, Lysa e Edmure, fratello del leggendario guerriero Brynden e... Leggi tutto...
Personaggi Arryn
lunedý 19 settembre 2011

LORD JON ARRYN       Signore del Nido dell’Aquila, lord Jon è stato, per Eddard Stark e Robert Baratheon, un... Leggi tutto...
Personaggi Martell
Scritto da Axl   
martedý 12 giugno 2012

 PRINCIPE DORAN NYMEROS MARTELL

 doran-martell.gif

Doran Nymeros Martell è il Principe di Dorne e Signore di Lancia del Sole. Primogenito di una lunga serie di fratelli, tuttavia solamente due di essi sopravvissero alla sua giovinezza, e solamente uno di loro è tutt’oggi in vita. Mors e Olyvar Martell, rispettivamente secondogenito e terzogenito, morirono ancora nella culla. Mentre il giovane Doran prestava servizio all’anziano Lord Gargalen alla Costa del Sale, giunse però un corvo recante notizia che, con un mese d’anticipo, era nata Elia Martell.

Al tempo, Doran Martell aveva solo nove anni, ma si considerava abbastanza grande da capire che quel mese di anticipo avrebbe solo significato la morte della sua nuova sorellina. Morte che però non la raggiunse.

Elia visse, e l’anno successivo fu raggiunta da Oberyn. Anche lui sopravvisse.

I Martell sono da sempre fedeli alla Casata Targaryen, in quanto in passato erano state fatte diverse unioni tra la Casata Regnante e la Casata Martell, poiché entrambe possiedono il sangue puro dell’Antica Valyria. Prima fra queste unioni quella che vide come protagonista re Daeron II Targaryen con Myriah Martell, la tradizione si ripetè quando il Principe erede al trono Rhaegar Targaryen non ebbe sorelle con cui sposarsi. Aerys II Targaryen, poi notoriamente chiamato il re folle, richiese che ad essere la sposa di Rhaegar fosse proprio Elia Martell, sorella di Doran.

Così avvenne. Elia Martell sposò Rhaegar Targaryen, mentre contemporaneamente ad Approdo del Re il suo stesso zio, Lewyn Martell, serviva il re nella celeberrima Guardia reale. Nella loro unione, Elia Martell diede a Rhaegar due figli, la piccola Rhaenys e il piccolo Aegon.

Durante la ribellione di Robert Baratheon, però, mentre nel frattempo Doran Martell era divenuto ufficialmente Signore di Lancia del Sole e Principe di Dorne, la Casata Targaryen venne distrutta, ed Elia Martell, in quanto moglie del Principe Rhaegar e madre dei suoi figli, venne brutalmente uccisa, con i suoi piccoli.

Con lei caddero tutti gli ultimi baluardi della Casata Targaryen. Re Aerys fu assassinato da ser Jaime Lannister e Rhaegar Targaryen venne ucciso in una battaglia a campo aperto da Robert Baratheon stesso.

Soltanto Viserys Targaryen, figlio più piccolo di Aerys, e Daenerys, sua sorella, nata sulla Roccia del Drago nei momenti più critici della ribellione e poi fuggita, rimasero in vita, dell’Antica Dinastia.

L’assassinio di Elia e dei suoi figli scatenò l’orrore di tutto il Dorne, in particolar modo del fratello minore di Doran ed Elia, Oberyn Martell, Principe e guerriero rispettato e temuto ma con una fama oscura che gli guadagnò il soprannome di “Vipera Rossa”. Costui cercò di spingere il principe Doran a sollevare i vessilli di guerra nel nome di re Viserys, ma ciò non avvenne mai.

Nella cruenta guerra era stato ucciso anche ser Lewyn Martell della Guardia reale, e il nuovo Primo Cavaliere del nuovo re Robert Baratheon, portando a Lancia del Sole la salma del nobile e fortissimo cavaliere, riuscì a convincere Doran a non riprendere quella guerra, con motivazioni sconosciute.

Questa azione salvò probabilmente molte altre vite dalla morte, ma senz’altro attirò a Doran un grande odio da parte della popolazione Dorniana e da parte del fratello Oberyn stesso. Politico e stratega più che combattente, Doran Martell era sempre solito dire che il silenzio è il migliore amico di un principe. Le parole sono come frecce,  una volta lanciate, non possono più tornare indietro. Per questo bisogna sempre pensare e meditare, prima che agire avventatamente.

Lo stato del Dorne tornò dunque a vivere nella pace con il suo principe Doran Martell, anche se le sventure per la casata Martell, e soprattutto per Doran, non erano finite. Neanche cinquantenne, il principe contrasse una pesante forma di gotta, che lo costrinse a mostrarsi il meno possibile in pubblico, e poi a trasferirsi da Lancia del Sole ai tranquilli e rilassanti Giardini dell’Acqua in una residenza estiva.

Nessuno è in grado di dire come questa malattia abbia cambiato Doran Martell. Il principe è ora costretto a viaggiare sempre su di una lenta lettiga, e a passare le giornate seduto su di una sedia di ebano costruitagli dal suo maestro, Caleotte. Il suo fisico è visibilmente deformato dalla malattia.

Ma per quanto vecchio e gottoso sia, il Dorne ha e avrà sempre ancora un principe, saldo al comando.

 


LA MOGLIE


PRINCIPESSA MELLARIO DI NORVOS



 

I LORO FIGLI

 

PRINCIPESSA ARIANNE MARTELL

 

arianne-martell.gif

 

Arianne Martell è la prima figlia del principe Doran Martell, Signore di Lancia del Sole, e come tale, è anche erede della capitale dorniana. Noto è infatti come nell’annessione ai Sette Regni, re Daeron II Targaryen abbia concesso al Dorne di continuare a usare le proprie leggi e le proprie tradizioni, senza essere costretti ad assumere quelli che i Targaryen avevano imposto alle altre terre conquistate.

E nel Dorne, la donna non era mai stata secondaria, dai tempi della leggenddaria figura di Nymeria, regina della Royne, che dall’est giunse nel Dorne con diecimila navi, combattendo ferocemente ma infine unendosi in matrimonio con un Martell e stabilendosi nel Westeros.
Nel Dorne, quindi, anche le donne possono essere ereditiere di titoli, memori appunto della regina Nymeria, e non devono essere scavalcate da altri maschi magari minori rispetto a loro, come invece capita in tutto il resto dei Sette Regni.

Arianne Martell, giovanissima, poco più di una bambina, ha preso tutto da sua madre, Mellario di Norvos. Piccola di statura, veste sempre con sottili vesti di fluente seta viola e gialla, sotto cui però si cela un corpo formoso e sensuale.

Capelli che sono una cascata di trecce nere come l’inchiostro, lunghe fino alle reni, porta attorno alla fronte una catenella di soli di rame, in quanto il sole dorato è il simbolo della sua nobile Casata, dalla pelle scura, Arianne non ha seguito ai Giardini dell’Acqua suo padre Doran quando questi lasciò Lancia del Sole, rimanendo nella capitale.

Qui, come principessa ereditaria, è trattata con tutti i dovuti onori e rispetti, ma non si occupa ancora della politica del regno, poiché ritenuta troppo giovane dal principe Doran, che continua a gestire il suo regno. Nonostante tutto, sin da piccola, da brava futura principessa di Lancia del Sole, Arianne Martell ascolta sempre molto attentamente gli insegnamenti di comando che il padre Doran le lascia.

E pare che quello che più al padre sta a cuore che la figlia capisca sia quello della prudenza. Perché le parole sono come frecce. Una volta lanciate, non tornano più indietro.

 

 

PRINCIPE QUENTYN MARTELL

Secondogenito del Principe Doran Martell da cui ha ereditato uno spirito votato al dovere. Egli è stato allevato da Lord Yronwood, uno dei più fedeli Lord alfieri di Casa Martell. Il Principe ha le gambe corte e tozze, il fisico tarchiato ed i capelli color terra. Il suo viso è, invece, incorniciato da una fronte larga ed da una mandibola squadrata.

 


PRINCIPE TRYSTANE MARTELL

 



I FRATELLI DI DORAN


PRINCIPESSA ELIA MARTELL

eliamartell.gif


E' la sorella dei Principi di Dorne, Doran e Oberyn Martell.

La loro madre e lady Joanna Lannister, moglie di lord Tywin erano state amiche, tant'è che complottarono due matrimoni, uno tra Elia e Jaime, l'altro tra Oberyn e Cersei. Ma Joanna muore di parto, dando alla luce Tyrion, e Lady Martell decide di riproporre a Tywin il progetto di matrimonio tra le due casate, Martell e Lannister, ma Tywin rifiuta con decisione, e offre Tyrion come sposo di Elia, dacché Lady Martell si offende; Darà poi in sposa Elia a Rhaegar Targaryen, principe ereditario.

Elia partorirà Rhaenys e Aegon, alla Roccia del Drago.

Dopo la Battaglia delle Campane, Re Aerys Targaryen, tiene in ostaggio Elia per minacciare i Martell, e porvi al comando Lewyn Martell della Guardia Reale e zio della Principessa, che guida i Dorniani in battaglia.

 

 

 

PRINCIPE OBERYN MARTELL

  oberyn-martell.gif

Oberyn Martell, fratello di Doran Martell e di Elia Martell, è il terzogenito Principe di Dorne. Dal volto scavato, saturnino, dalle sottili sopracciglia arcuate su grandi occhi neri e vividi come pozze di olio e di carbone, appena qualche filo argenteo interrompe la compattezza dei suoi lucenti capelli neri, i quali hanno cominciato a recedere la sua fronte, formando un picco di vedova appuntito quanto lo stesso naso del principe Oberyn.

Questi lineamenti non fanno che sottolineare la sua appartenenza ai "Dorniani del sale". Esistevano infatti tre tipi di Dorniani, come il temerario re Daeron I Targaryen, chiamato il Giovane drago, aveva osservato molto tempo prima, nella sua guerra di conquista del Dorne.

C'erano appunto i dorniani del sale, che vivevano lungo le coste, i dorniani della sabbia, abitatori dei deserti e delle lunghe valli fluviali, e infine, i dorniani della roccia, il cui dominio erano i passi e le altezze delle Montagne Rosse.

I dorniani del sale erano e sono quelli nelle cui vene scorre sangue di Rhoyne, l'antico regno di Nymeria, leggendaria regina guerriera che ancora più tempo addietro della conquista Targaryen aveva conquistato il Dorne.

Oberyn Martell è forse l'uomo più amato da tutto il popolo di Dorne.

La sua oscura reputazione passata, invece che sconvolgere la popolazione, lo fa solo amare ancora di più.

Quando non aveva ancora sedici anni, il principe Oberyn era stato scoperto a letto con la concubina dell'anziato lord Yronwood, un gigante dalla nomea minacciosa e dal pessimo carattere. Ne venne fuori un duello. Considerando la giovane età e l'alto lignaggio del principe, fu un duello solo al primo sangue. Entrambi gli uomini ricevettero ferite e l'onore ottenne quindi soddisfazione. Il principe Oberyn guarì rapidamente. Per contro, le ferite di lord Yronwood si infettarono, portandolo alla morte. In seguito, si sussurrò che Oberyn avesse combattuto con una spada cosparsa di veleno. E da quel momento, amici e nemici lo soprannominarono "Vipera Rossa".

Ma la leggenda tenebrosa del principe di Dorne non finiva certo qui.

Oberyn Martell aveva viaggiato a lungo nelle città libere, apprendendo l'arte degli avvelenatori e forse, a prestare ascolto a certe dicerie, anche arti più oscure.

Aveva studiato alla Cittadella, riuscendo a forgiare sei anelli della catena di maestro, fino a quando quell'istruzione gli era semplicemente venuta a noia.

Era stato soldato nelle Terre Contese al di là del mare Stretto, cavalcando per un periodo nei ranghi dei Secondi Figli, una delle più celebri compagnie di ventura di quelle regioni, prima di formarne una
propria.

I suoi tornei, le sue battaglie, i suoi duelli, i suoi cavalli, sempre rigorosamente stalloni neri come il peccato dalla criniera e dalla coda rossa come il fuoco, la sua carnalità... si diceva che fornicasse sia con donne che con uomini, disseminando figlie bastarde ai quattro angoli del Dorne.

"I Serpenti delle Sabbie", così veniva chiamata la sua progenie femminile, sono otto, nate da diverse madri di diverso rango.

Alcune sue figlie sono nate da septe, altre da nobili donne, come altre ancora da prostitute. Obara, Nymeria, Tyene, Sarella, Elia, Obella, Dorea e Loreza, i loro nomi.

E poi, naturalmente, Oberyn Martell aveva storpiato per sempre Willas Tyrell, l'erede di Alto Giardino, in uno scontro da torneo, acutizzando ulteriormente le tensioni tra le due Casate Martell e Tyrell.

Aveva assistito impotente all'uccisione di sua sorella Elia e dei figli di lei, la principessa Rhaenys e il principe Aegon, nel Sacco di Approdo del Re, avvenuto diciassette anni fa.

Da allora, Oberyn Martell attende e grida vendetta, vendetta per l'assassino di una sorella tanto amata, un assassinio che si mormora essere stato compiuto da ser Gregor Clegane, la Montagna che cavalca, cavaliere al servizio di lord Tywin Lannister. Da allora, non ha più trovato pace.

Durante la guerra di conquista del Trono di Spade da parte dell'allora lord Robert Baratheon di Capo Tempesta, dopo l'uccisione di Elia e la fine di re Aerys II Targaryen, Oberyn Martell premette con forza su Doran Martell, il principe suo fratello, primogenito, quindi signore del Dorne, perché sollevasse i vessilli in nome di re Viserys, ultimo figlio maschio rimasto in vita di Aerys, fuggito a Braavos, per vendicare Elia.

Questo attacco di ira fu però placato dal nuovo Primo Cavaliere di re Robert Baratheon, lord Jon Arryn, che si recò personalmente a Lancia del Sole, la capitale dorniana, portando con se' il cadavere del principe Lewyn Martell, della Guardia reale di Aerys, morto combattendo sotto le file del re Targaryen. In qualche modo, Jon Arryn riuscì a convincere Doran Martell a non sollevare i vessilli e a rimanere in pace.

E questa pace non fece altro che accrescere la rabbia e la fame di vendetta da parte del principe Oberyn Martell.

Abilissimo combattente, sia a cavallo che con la spada, la sua vera forza è però il combattimento con la lancia, l'arma più usata e rinomata in tutto il Dorne.

 

 

LE FIGLIE NATURALI DI OBERYN


OBARA SAND

obarasand.gif


Obara Sand è la prima e la maggiore delle numerose figlie illegittime di Oberyn Martell, Principe di Dorne e fratello minore di Doran Martell, il Signore di Lancia del Sole. Ed è la prima delle cosiddette “Serpi delle Sabbie”, progenie esclusivamente femminile del principe Oberyn.

Da sempre addestrata al combattimento, quasi in onore al padre, è diventata un’eccellente lanciera. Ottima cavallerizza, Obara sceglie sempre e solo stalloni per le sue cavalcate, e anche in questo è simile al padre. Molti dicono che sia in grado di domare qualsiasi cavallo nel Dorne... oltre a qualsiasi uomo.

Dalle falcate lunghe e rapide, come se stesse inseguendo qualcosa che non riuscirà mai a raggiungere, dall’espressione di pietra contro chi non la compiace, dall’ossatura robusta, sulla trentina, gli occhi ravvicinati e neri come il carbone presi da suo padre, e i capelli color topo, quelli presi da sua madre, una prostituta di Vecchia Città, sotto la cappa di seta cruda, screziata di grigio scuro e oro, indossa una tenuta da cavallo di cuoio marrone, ammorbidita dall’uso.

Quando viaggia per il deserto dorniano, Obara porta sempre con sé una frusta arrotolata al fianco,  e di traverso sulla schiena porta uno scudo rotondo di acciaio e rame, oltre ovviamente alla sua fedele lancia.
Molto decisa e a volte rabbiosa, si dice che non appena il principe Oberyn Martell ebbe saputo che quella prostituta con cui aveva avuto rapporti aveva partorito una figlia, subito si diresse da lei per vedere la piccola. Quindi insistette per prendere la figlia come sua.La madre di Obara protestò, dicendo che aveva avuto tante relazioni con tanti uomini, era quasi impossibile che la figlia fosse sua. Oberyn Martell tirò alla donna un manrovescio, sotto gli occhi della piccola Obara, e davanti a lei lasciò la sua lancia.

“Maschi o femmine che siamo, gli dèi ci permettono di scegliere le nostre armi”, è quanto Oberyn disse allora alla madre di Obara, che lacrimava dal dolore. Il principe indicò alla piccola prima le lacrime di sua madre, poi la sua lancia, e infine la bambina allungò la manina sulla lancia.

Questa valse come prova decisiva per il principe Oberyn. La figlia era senz’altro sua. Obara assunse quindi il nome di Sand, proprio dei figli naturali del Dorne, mentre sua madre si uccise nell’alcool, piangendo.



 

NYMERIA SAND

nymeriasand.gif


Nymeria Sand è la seconda figlia naturale del principe Oberyn Martell, la seconda delle cosiddette “Serpi delle Sabbie”, progenie esclusivamente femminile del principe Oberyn.

L’aggraziata Nymeria Sand, venticinque anni, esile come un salice ma molto avvenente nelle sue vesti lilla, aveva ripreso dal padre i capelli neri e lisci, legati in un’unica treccia con un filo di oro rosso, oltre alla sua proverbiale attaccatura a punta di lancia sulla fronte. E anche gli occhi di Nymeria sono neri e scuri come quelli di Oberyn.

Zigomi alti, labbra piene e carnagione bianca come la neve, Nymeria possiede tutto il fascino che manca alla sorella maggiore Obara. Ma se la madre di Obara era una prostituta di Vecchia Città, al contrario la madre di Nymeria era una nobile dal sangue puro di Volantis.

Decisa nei modi, ma in modo mellifluo e vellutato, dalla lingua affilata, sa celare molto bene tutti i suoi sentimenti, rivelandosi un’insidiosa avversaria.



 

TYENE SAND

tyenesand.gif

Tyene Sand è la terza figlia naturale del principe Oberyn Martell, la terza delle cosiddette “Serpi delle Sabbie”, progenie esclusivamente femminile del principe Oberyn.

Chi la conosce, non può evitare di notare come d’aspetto appaia innocente, pura e candida come una vergine. Dai capelli dorati e con gli occhi che sono laghi blu scuro... ma che comunque in qualche modo per intensità ricordano quelli del principe Oberyn, dalla voce gentile come fragole mature, sua madre era stata una septa.

Avvolta quasi da un senso di innocenza ultraterrena, Tyene Sand non è in realtà così debole di spirito. Decisa e pronta a tutto, Tyene unisce la sottigliezza di Nymeria alla violenza di Obara, non facendo assolutamente sfigurare il padre. 

 

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 13 giugno 2012 )
 
< Prec.   Pros. >
facebook logo