ItalianEnglish
Menu principale
Home
News
George Martin
"Il Trono di Spade" serie TV
I Sette Regni
Immagini
Download
Forum
GuestBook
Sala del Trono
Credits
Disclaimer
Contatti
Link
Visitatori
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi60
mod_vvisit_counterIeri555
mod_vvisit_counterQuesta Settimana60
mod_vvisit_counterQuesto mese8479
mod_vvisit_counterTotale2425204
Advertisement
This A Ring of Ice and Fire site
is owned by AXL.
A Ring of Ice and Fire
[ Home | List | Random | Join ]
Ultimi Aggiornamenti
La Valle di Arryn
giovedý 15 maggio 2014

LA VALLE I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD LE TRE SORELLE E’ il feudo di Casa Sunderland.  Si tratta di un arcipelago,... Leggi tutto...
Dorne
giovedý 14 febbraio 2013

DORNE I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD È il più meridionale dei Sette Regni, per bocca dello stesso Principe Doran... Leggi tutto...
Le Terre Dei Fiumi
giovedý 14 febbraio 2013

LE TERRE DEI FIUMI I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD LE TORRI GEMELLE È il castello della casa Frey. Per seicento anni i Frey... Leggi tutto...
Le Terre Della Tempesta
giovedý 27 dicembre 2012

LE TERRE DELLA TEMPESTA I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD   UNCINO DI MASSEY È una penisola che si trova lungo la Baia delle... Leggi tutto...
L'Altopiano
mercoledý 04 giugno 2008

L’ALTOPIANO I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD   ASHFORD   Qui lord Mace Tyrell ha vinto la sua unica battaglia, contro... Leggi tutto...
Le Terre Del Re
mercoledý 04 giugno 2008

LE TERRE DEL RE I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD ISOLA DELLA CHELA Si trova a poche ore di navigazione dalla Roccia del Drago; è... Leggi tutto...
L'Occidente
mercoledý 04 giugno 2008

L’OCCIDENTE I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD   CRAG È la sede della casa Westerling. Non è lontano da Castel... Leggi tutto...
Le Isole Di Ferro
mercoledý 04 giugno 2008

LE ISOLE DI FERRO   Si tratta di una serie d’isole che hanno per capitale Pyke, dominio della casa Greyjoy. Le sue navi sono... Leggi tutto...
Il Nord
mercoledý 04 giugno 2008

IL NORD DEI SETTE REGNI I LUOGHI SONO ORDINATI DA NORD A SUD   LA BARRIERA Si tratta di un muro di ghiaccio e magia costruita circa... Leggi tutto...
Le Isole Di Ferro
Scritto da Axl   
mercoledý 04 giugno 2008

LE ISOLE DI FERRO

 
Si tratta di una serie d’isole che hanno per capitale Pyke, dominio della casa Greyjoy.

Le sue navi sono navi lunghe e piccole, a bordo delle quali ogni capitano è re; proprio per questo le Isole di Ferro sono dette “Terra dei diecimila re”.

Si afferma che le isole siano luoghi austeri e rocciosi, scarsi nelle comodità e miseri nelle prospettive; la morte è sempre presente, e la vita è dura e tetra. Gli uomini passano la maggior parte del tempo a bere birra di malto e a litigare su chi sta peggio: se i pescatori che combattono contro il mare, o i contadini che si spezzano le mani per far crescere qualcosa dalla terra arida. A dirla tutta, però, stanno peggio i minatori, poiché si spezzano la schiena laggiù nel buio, solo per ferro, piombo, latta.

Gli uomini di ferro in passato si sono dati alle razzie. Un tempo, rispettando la Vecchia legge, gli uomini di ferro avevano le loro mogli della roccia, che erano le loro vere mogli, nate nelle isole, e le mogli del sale, donne catturate durante le scorrerie; oggi però non lo fanno più.

Nelle Isole di Ferro vige il culto del Dio Abissale.

Le Isole di Ferro vivono nel passato, perché il presente è troppo duro, troppo amaro, per essere tollerato.

Secondo la Vecchia Legge, alle donne è permesso portare ornamenti comprati con la moneta, ma un vero guerriero porta solo gioielli strappati ai cadaveri dei nemici che ha ucciso di suo pugno – “pagare il prezzo con il ferro”, si dice.

Le Isole di Ferro sono troppo desolate e rocciose per allevare buoni cavalli.

Il loro trono è il Trono di pietra di mare, scolpito nella forma di una gran piovra, da un unico, immenso blocco di pietra nera. Secondo la leggenda, sono stati i Primi uomini a trovarlo sulle coste di Vecchia Wyk quando sono arrivati nelle Isole di Ferro.

Le isole sono Pyke, Orkmont, Vecchia Wyk, Grande Wyk, Harlaw, Blacktyde e Saltcliffe.

 

PYKE

Capitale delle Isole di Ferro. Subì un assedio ai tempi della ribellione di Balon Greyjoy.

Non vi esistono approdi sicuri.

La costa è un susseguirsi di rocce acuminate e di scogliere ostili.

Il castello sembra un’estensione di quell’aspro paesaggio granitico: torri, muraglie e ponti costruiti con le stesse pietre grigie e nere, flagellati dalle stesse onde salmastre, affrescati dalle stesse chiazze di lichene verde scuro, punteggiati dagli escrementi degli stessi uccelli marini. Un tempo, lo sperone di terra emersa, su cui i Greyjoy hanno eretto la loro fortezza, si protendeva in avanti come una spada conficcata nelle viscere stesse dell’oceano, ma le onde avevano martellato la terra fino a quando essa si era fessurata e infine spaccata. Adesso rimangono solo tre isole, spoglie e desolate, circondate da una dozzina di scogli torreggianti che si ergono dalle acque simili ai pilastri del tempio di un qualche dio marino, frustati da onde furiose che continuano ad infrangersi e a ribollire contro di essi.

Minacciosa, tetra, proibitiva, Pyke incombe sulla sommità di quelle isole e di quei pilastri di roccia, quasi fusa con essi. Le sue mura perimetrali sbarrano l’accesso dal terreno alla base del gran ponte di pietra che dalla cima della scogliera si protende fin sulla più grande delle isole, dominata dalla Grande Fortezza.

Più lontano, ciascuna sulla propria isola, vi sono la Fortezza Cucina e la Fortezza Insanguinata.

Altre torri e altre strutture sono aggrappate agli scogli più esterni, collegati da gallerie ad arco coperte là dove i pilastri di pietra sono più vicini gli uni agli altri, da camminamenti aerei d’assi e di corda dove invece sono più lontani.

C’è un promontorio coperto d’alberi. Scogliere ammantate di pini. Piccola fortezza squadrata troneggia sulla collina, ricostruita da lord Sawane per sostituire una struttura di tronchi e canne che Robert Baratheon aveva fatto ridurre letteralmente al suolo; bandiere verde pallido sventolano sulle tozze torri a ciascuno dei quattro angoli.

La Torre del Mare, alta e cilindrica, s’innalza dall’isola più remota, sulla punta della spada spezzata. È la parte più antica del castello, i pilastri squadrati che la sostengono semidivorati dall’incessante assalto dei marosi. Secoli di salinità hanno dato alla base della torre una colorazione candida. I piani più alti sono assediati da verdi tentacoli di lichene che li ricoprono come una spessa coltre, e il fumo dei fuochi di guardia accesi ogni notte ha reso il coronamento dentellato nero come la pece.

Rostri di pietra assediati di spuma alla base del castello.

La porta della Torre del Mare è di spesso legno grigio con borchie di ferro; il legno è umido e marcio, il ferro tutto arrugginito. Una scala a chiocciola conduce verso il solarium di lord Balon Greyjoy.

Un semicerchio di pietra scura che si stende da una scogliera all’altra, il corpo di guardia al centro e tre torri quadrate su entrambi i lati. Una nuova Torre sud è sorta sulle rovine di quella vecchia, le pietre di una più pallida sfumatura di grigio e non ancora infestate dal lichene.

È là che Robert ha fatto breccia guidando la sua orda a calpestare rovine e cadaveri.

Il portale è una rugginosa saracinesca dai rostri infangati.

All’interno delle mura vi è una cinquantina d’acri di duro terreno, con il mare sullo sfondo. Là sorgono stalle, canili e altri edifici sparpagliati. Verso sud, dalla parte delle scogliere, ha inizio l’ampio ponte di pietra che conduce alla Grande Fortezza.

Sotto l’incerta protezione del piccolo castello, si stende il villaggio di Porto dei Lord.

Dopo che l’assedio dei Baratheon e degli Stark aveva raso al suolo il villaggio, gli abitanti hanno ricostruito le loro nuove case usando i materiali di quelle vecchie, ritagliando nuove zolle erbose per ricoprire i tetti. Una nuova locanda, grande il doppio della vecchia, è sorta in prossimità dei moli, il piano terreno fatto di pietra, i due superiori di tronchi. Il tempio, invece, non è stato ricostruito, di esso rimangono solo le fondazioni a sette lati: da allora, infatti, gli uomini di ferro hanno smesso di credere nei Sette Dei.

Nella Fortezza Insanguinata i corridoi e le sale sono più ampi e meglio arredati, per quanto non meno freddi e umidi.

Nell’alloggio di Theon vi sono stanze dai soffitti talmente alti da andare a perdersi nell’oscurità. Là dentro, circa mille anni prima, sono stati macellati i figli del re del Fiume, letteralmente smembrati nei loro letti, in modo che i pezzi dei loro corpi potessero essere rispediti al padre sul continente. Solo raramente i Greyjoy sono stati assassinati in quelle stanze, e sempre dai loro fratelli.

Per raggiungere la Torre del Mare, in bilico sui suoi pilastri contorti, si è costretti ad attraversare altri tre ponti, ognuno più stretto del precedente. L’ultimo è un camminamento sospeso sul nulla fatto d’assi e funi. Il vento carico di salsedine lo rende viscido e lo fa oscillare come se fosse dotato di vitalità propria.

 

 

GREAT WYK


E’ la maggiore delle Isole di Ferro, cosi grande che la maggior parte dei lord che possiedono terre in questo luogo molto spesso non riescono a confinare direttamente con il mare che la circonda. Ricchissima di miniera è la principale fonte delle risorse minerarie dei domini di casa Greyjoy. I principali Lord sono gli Sparr e i Goodbrother.

 

 

 

OLD WYK

Decisamente più piccola dell’omonima Wyk, è però l’isola dove maggiormente sono visibili le antiche usanze e radici degli Uomini di Ferro. Scelta da secoli come la sede per le Acclamazioni di Re.

 



HARLAW

Sede dell’omonima casata che la governa ormai da molte generazioni è forse la più Occidentalizzata delle isole di Ferro. Rodrick Harlaw, chiamato "Il Lettore", per la sua passione letteraria, è il lord che la presiede, è probabilmente fra i grandi lord delle Isole colui che maggiormente ha assorbito le usanze e le conoscenze dei Sette Regni.

 

Ultimo aggiornamento ( sabato 05 dicembre 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
facebook logo